Coloriamo l’Ospedale: la bellezza è cura.

Coloriamo l’Ospedale: la bellezza è cura.

Coloriamo l’Ospedale: la bellezza è cura. ColoriAMO l'Ospedale INSIEME, perché la bellezza deve essere il primo ricordo di ogni bambino che arriva in Ospedale. Ci serve il TUO aiuto perché il nostro 'Progetto Pareti' deve ancora 'colorare' 8 ambulatori e la saletta giochi della Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica del Policlinico di Sant’Orsola. Noi Piccoli Grandi Cuori, che ci occupiamo di cardiopatici congeniti da oltre 23 anni, specialmente di bambini, sappiamo bene che la bellezza è parte integrante della cura. L’esperienza di una visita o di un ricovero, rimane impressa nella vita di bambini e genitori per sempre, ma INSIEME possiamo far sentire un piccolo paziente meno malato di quello che è. Ancora di più in questo momento storico.
Inoltre, se ci aiuti a raccogliere 4.000 euro, la Fondazione Sant’Orsola ne verserà altri 12 mila per terminare il progetto. La raccolta fondi è o tutto o niente: se non raggiungiamo l’obiettivo, niente colori. Grazie da tutti nostri bimbi per il tuo dono!


***Aggiornamento***

PRIMO obiettivo raggiunto, grazie! Ma se ci conoscete anche solo un po’ saprete che abbiamo già pensato al SECONDO obiettivo: coloriamo insieme anche la Terapia Intensiva Box Pediatrico Alta intensità Pad 23! Con altri 5.000 euro possiamo INIZIARE questo importante progetto dedicato ai pazienti e agli operatori sanitari che lavorano in terapia Intensiva al PAD 23 del POLO CARDIO-TORACO-VASCOLARE.

Donate perché le prime 12-24 ore dopo l'intervento sono particolarmente delicate per il paziente ricoverato. INSIEME possiamo dare loro un ‘risveglio’ a colori, delicato, che possa fornire loro un orizzonte naturale fatto di piante, fiori, nuvole colorate.

SPOILER: altre stanze attendono i colori, non fateci mancare il vostro SUPPORTO. Continuiamo a sognare a colori. Coloriamo l’Ospedale: la bellezza è cura.

***

Una cardiopatia congenita a volte significa vivere in ospedale, più spesso sono visite ricorrenti.  Un trauma per molti bambini in età pediatrica che insieme possiamo allontanare. Come? ColoriAMO l'Ospedale INSIEME.

Partecipa al nostro progetto e DONA, perché la bellezza deve essere il primo ricordo di ogni bambino quando si arriva per un ricovero. Perché con un cuore dispettoso aspettare la visita giocando è meglio. Perché colore e leggerezza mettono di buonumore anche chi lavora. Perché  mamma e papà hanno bisogno di un luogo sereno, mentre aspettano la diagnosi.

Grazie a te questi disegni diventeranno realtà per ogni bambino che entra in ambulatorio

Coloriamo osped

Coloriamo osped

Coloriamo osped

Guarda come abbiamo colorato il reparto, dove ogni cuore è un piccolo seme che cresce

Il nostro obiettivo finale è lasciare un’opera che parli a tutti, multiculturale, che offra un orizzonte naturale lì dove di solito ci sono solo macchinari, che racconti come i pazienti e le famiglie vengono accolti, come li proteggiamo, e portanre a chi arriva qui un segno di speranza.

"Vogliamo raccontare la nostra tenace passione per la vita: ogni cuore è un piccolo seme che cresce e che ha bisogno, più che mai in ospedale, di cure sapienti e amorevoli. Per questo vi invito a donare: vorremmo che la bellezza fosse tra i primi ricordi di ogni bambino che arriva in ospedale”. Paola Montanari - Presidente Associazione Piccoli Grandi Cuori Onlus

Coloriamo osped

“Son stufo di venire sempre in un posto così brutto, tutto bianco, tutto uguale, ma lei dottore, non lo trova noioso?”

Fare il bambino si sa, è un mestiere, fare il genitore è un mestiere non retribuito (i bambini invece almeno hanno la paghetta). Ma fare il 'paziente' che mestiere è se si è anche piccoli?

"Entrare in questi ambulatori, tutti bianchi, spogli, con strumenti strani e tanti fili addosso, sei svestito e ti vergogni anche un po'. La mamma ha la faccia che si vede che fa finta di non essere preoccupata, ma quando passi quella porta anche il mio papà diventa molle come una gelatina. Se somigliasse ad un parco si potrebbe almeno sognare di giocare e di correre un po'." Emma, 10 anni

Aiutaci, donando, a rendere i piccoli pazienti più pazienti.

Coloriamo osped

Guarda come possiamo trasformare un "nonluogo" in un bellissimo parco giochi, grazie al tuo aiuto!

Con la decorazione degli ambulatori e lo spazio giochi completeremo un percorso visivo di circa 380m2 di illustrazioni, che chiuderà il nostro 'Progetto Pareti’, iniziato in Reparto nel 2019.

E con il tuo aiuto chissà fin dove potremo ancora arrivare a colorare!

Coloriamo osped

Coloriamo osped


Non si sogna in bianco e nero

Fai volare le nostre libellule-razzo, fai giocare Zoe la gatta tra i nostri fiori, fai arrampicare Emma sugli alberi e Matteo che rincorre il suo aquilone, fai giocare a nascondino Habibou tra i girasoli ed ogni bambino, grazie a te, vedrà la stanza a colori.

Rendiamo l’ospedale un posto dove possiamo sognare tutti, sognare più forte di così si può. Per sognare a colori dona ora.

L’Associazione Piccoli Grandi Cuori Onlus da 23 anni è nel cuore di Bologna

“Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età” rappresenta il goal numero 3 dei 17 Obiettivi per lo sviluppo sostenibile individuati con l’Agenda 2030 sottoscritta dai 193 Paesi membri dell’ONU. Ma aiutare ad assicurare la salute è anche il nostro obiettivo, dal 1997, per garantire ai pazienti cardiopatici congeniti, specialmente neonati e bambini, una migliore qualità della vita.

Siamo di supporto alle Unità Operative di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica del Policlinico di Sant'Orsola a Bologna, un punto di riferimento ed eccellenza sanitaria a livello regionale, nazionale ed internazionale. Offriamo supporto psicologico e socio-assistenziale oltre a dare ospitalità alle famiglie e ai pazienti durante il lungo percorso di cura.
Handmade with love
Cosmobile.netSviluppo e gestione dati Iprov.comGrafica, design e comunicazione