I Care,

I Care, "Mi stai a cuore": ascolto, cura e assistenza psicologica per il personale sanitario e non. Giornata Internazionale dell'Infermiere

I Care, Comunicato Stampa

I Care, "Mi stai a cuore": ascolto, cura e assistenza psicologica per medici e infermieri

Piccoli Grandi Cuori dice grazie a tutti gli infermieri con un piccolo gesto di cura insieme alla generosità del gruppo Davines e riattiva il servizio di assistenza psicologica dedicato al personale medico e non dei padiglioni 23 Polo Cardio Toracico Vascolare e 25 Covid Policlinico di Sant'Orsola a Bologn

Bologna, 12 maggio 2021 -

"Anche sotto le mascherine riconosciamo i vostri volti e i vostri sorrisi, perchè i vostri occhi ci parlano e rassicurano": è questo il messaggio che Piccoli Grandi Cuori Odv, in occasione della Giornata Internazionale dell'Infermiere, ha voluto dedicare a tutti gli infermieri del Policlinico di Sant'Orsola (dove l'associazione presta servizio) e di tutti gli ospedali d'Italia, per ringraziarli ancora una volta dell'importante lavoro che ogni giorno svolgono con passione e dedizione, con amore, indaffarati come mai a causa della pandemia, ma sempre rassicuranti e capaci.

"Grazie a tutti voi, siete l'ispirazione per le future generazioni" sottolinea l'associazione, che in occasione della Giornata ha voluto consegnare agli infermieri dei padiglioni 23 (Unità Operative di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica dove l'associazione è presente e attiva per offrire sostegno ai pazienti cardiopatici e alle loro famiglie) e 25 COVID19 del Policlinico di Sant'Orsola a Bologna, un piccolo dono - grazie alla generosità del gruppo Davines - come gesto di cura e di gentilezza verso chi, ogni giorno, si prende cura dei pazienti: un prodotto cosmetico a marchio Comfort Zone ed una borraccia con il logo a forma di cuore dell'associazione.

I CARE. MI STAI A CUORE: RIPARTE IL SERVIZIO DI ASSISTENZA PSICOLOGICA In occasione della Giornata Internazionale dell'Infermiere l'associazione riparte con il servizio di ascolto e di assistenza psicologica "I care. Mi stai a cuore", a favore del personale medico, infermieristico e parasanitario del padiglione 25 Covid e del Padiglione 23 Polo Cardio Toraco Vascolare.

Le dottoresse Sara Ruggeri e Franca Maria Vicinelli, psicologhe dell'Associazione che prestano servizio all'interno delle Unità Operative di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica del Policlinico di Sant'Orsola, in collaborazione con i direttori e i coordinatori delle unità operative, visto il perdurare della situazione COVID che ha notevolmente aumentato il carico di lavoro e di stress in tutto il personale sanitario si rendono disponibili per incontri individuali al fine di offrire uno spazio di ascolto e supporto psicologico rivolto al personale medico, infermieristico e di supporto non solo del Polo CTV, ma anche del Pad 25 COVID-19.

Due Padiglioni legati "a doppio filo": al 25, ora Covid, da fine anni '90 fino al 2015 si curavano i piccoli pazienti dell'attuale CCHPED, dove i primi volontari dei Piccoli Grandi Cuori cominciavano la loro opera di aiuto alle famiglie e al reparto.

Al Padiglione 25, lo scorso anno, in una settimana è stato riadattato il vecchio reparto insieme alla terapia intensiva cardiochirurgica per accogliere i nuovi pazienti Covid.

"In questo momento storico, ancora intriso di incertezze e di fatica, c'è bisogno di raccontarsi, di diminuire lo stress e di colmare un po' le distanze trovando un ascolto che possa diventare un balsamo per il cuore - sottolinea la presidente Paola Montanari. Per questo l'Associazione, insieme alle sue psicologhe professioniste, ha pensato di offrire il suo aiuto a chi lavora in reparto, dedicando uno spazio di ascolto e supporto psicologico rivolto al personale medico, infermieristico e di supporto. Noi vogliamo continuare a fornire sostegno, supporto e incoraggiamento non solo ai pazienti e alle nostre famiglie, ma anche allo straordinario personale sanitario del Policlinico".

"Il piccolo grande gesto di cura dell'Associazione per celebrare questa giornata - sottolinea Pietro Giurdanella, presidente dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bologna - è segno tangibile del legame speciale che unisce chi cura ai propri pazienti e ai relativi caregiver. Gratitudine e circolarità della cura sono emblema dell'umanità che contraddistingue l'operato degli infermieri in ogni contesto, capaci di fare 'del tempo di relazione un tempo di cura', come ricorda il nostro codice deontologico".

Gli incontri potranno avvenire su prenotazione alla mail sara.ruggeri@aosp.bo.it dal lunedì al venerdì, nei seguenti orari: 11, 12, 13, 14 presso l'ufficio Associativo dei Piccoli Grandi Cuori al pad 23.


L'ASSOCIAZIONE PICCOLI GRANDI CUORI
"Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età" rappresenta il goal numero 3 dei 17 Obiettivi per lo sviluppo sostenibile individuati con l'Agenda 2030 sottoscritta dai 193 Paesi membri dell'ONU. Assicurare la salute è anche l'obiettivo principale di Piccoli Grandi Cuori Odv, che da 24 anni sostiene i cardiopatici congeniti curati presso le Unità Operative di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e dell'età Evolutiva del Policlinico di Sant'Orsola a Bologna, punto di riferimento ed eccellenza sanitaria a livello internazionale.

L'associazione accoglie i pazienti, soprattutto i bambini, offrendo alloggio alle famiglie durante il periodo del ricovero, presso la Casa di Accoglienza ?olo dei Cuori', mettendo a disposizione un'assistente sociale dedicata e dando supporto psicologico. Promuove e sostiene la ricerca scientifica per la cura delle cardiopatie congenite donando borse di studio a disposizione del Reparto. Eroga interventi sociosanitari nell'ambito del programma di accoglienza internazionale in accordo con il Policlinico. Organizza corsi di formazione per volontari e ogni anno il 14 febbraio celebra la Giornata Mondiale delle cardiopatie Congenite, con diverse iniziative di sensibilizzazione anche rispetto al tema della rianimazione cardiopolmonare e della defibrillazione precoce.

L'associazione è fatta di soci, volontari, di tante famiglie e delle loro storie di coraggio e di speranza. La missione, per il futuro prossimo, è quella di lavorare intensamente sul tema dei diritti di queste persone, in particolare dei GUCH (Grown Up With Congenital Heart Defects) e che crescendo incontrano alcune difficoltà rispetto al loro vissuto quotidiano. Importantissimo il servizio di ginecologia per le pazienti GUCH, e di diagnosi prenatale dedicato alle donne che desiderano una gravidanza, in collaborazione con la neonatologia e con la mediazione delle psicologhe.

Ufficio Stampa Piccoli Grandi Cuori Onlus
Giulia Vellani - mob. 333 8608872 - www.piccoligrandicuori.it


Handmade with love
Cosmobile.netSviluppo e gestione dati Iprov.comGrafica, design e comunicazione